ALLA RICERCA DELLA BICI IDEALE

...e se non la trovi, puoi solo crearti una Breccia!
COme nasce l'idea di una bici universale

La Storia di una Bici Speciale e dei Suoi Folli Ideatori

Prima di tutto devo presentarmi: io sono Fabio Galli ed amo andare in bicicletta.

Sono il proprietario di NOVOBIKE, un negozio/officina di biciclette a Vedano al Lambro (MB), proprio alle porte del Parco di Monza, ed è proprio lì dentro che inizia a nascere nella mia testa l’idea del progetto BRECCIA.

Ma andiamo con ordine…

Nel 2018 ho già una bicicletta più o meno simile nel mio “parco bici” (una Cannondale Slate) che mi da diverse soddisfazioni e mi accompagna nelle mie pedalate quotidiane, ma… mi accorgo che mi manca qualcosa. 

Ormai dal 2014, aggiungo una bici all’anno al mio parco bici e giunge quindi il momento di pensare a qualcosa di nuovo: una bici con un telaio in acciaio.

“Si! Voglio una nuova bicicletta in acciaio, di quelle comode e robuste, a metà fra la bici da viaggio e la gravel. Esattamente l’opposto di quello che è la mia Slate.”

Decido quindi di soddisfare questo mio desiderio. Ma come?

Certo, la cosa più semplice sarebbe stata quella di rivolgermi ad uno dei tanti bravi telaisti artigiani italiani, farmi fare un bel telaio e montarlo al top.

Nulla di più semplice, vero? …invece no.

Fabio Galli: creatore di Breccia
Telaio artigianale per bici personalizzata Breccia
Primo passo: devo trovare un telaio adatto

Un Telaio Artigianale in acciaio

Mi guardo in tasca e …ahi ahi …il budget per il 2018 è abbastanza basso.

Non posso permettermi di spendere troppi soldi, quindi mi tolgo subito dalla testa i vari montaggi stellari ed inizio a cercare e valutare componenti con un ottimo compromesso fra qualità, efficienza e prezzo.

Mi tolgo dalla testa anche il fantastico ma proibitivo telaio artigianale su misura e provo a guardare cosa offrono i vari produttori industriali.

Avranno sicuramente qualcosa per me, no? …mi sbagliavo.

Mentre sui componenti trovo delle ottime alternative economiche al proibitivo montaggio top, faccio davvero fatica a trovare il MIO telaio.

Quelli belli costano tanto e quelli che costano poco di bello non hanno nulla se non un brand forte, pubblicizzato e altisonante.

Inizio quindi a studiare le varie realizzazioni degli artigiani italiani cercando qualcuno che sia davvero in grado di produrre non solo costose opere d’arte ma anche qualcosa di più semplice e di funzionale.

Ci sono un sacco di artigiani telaisti molto bravi ma ciò che vedo è sempre troppo bello, opere d’arte appunto, a cui il mio budget non può accedere.

Ma io sono un brianzolo puro e non mi arrendo.

La scoperta di un telaista toscano: Eugenio Simoncini

Il Telaio perfetto per Breccia

Un giorno, girovagando per caso in Internet, leggo l’intervista su Gravel People di un artigiano toscano che conoscevo solo di nome e di fama. Le Questo ragazzo, si pone in un modo molto interessante e mi ritrovo subito a condividere molto i suoi ragionamenti sulla bicicletta.

Prendo il mio smartphone e decido di seguirlo anche sui social (cosa per me atipica): sto parlando di Eugenio Simoncini

Eugenio dice di essere in grado di costruire telai in acciaio, su misura, in modo artigianale con costi accessibili, nella sua officina toscana.

Continuo a seguirlo e comincio a fantasticare sempre di più.

“E se riuscissi a fare una bella gravel artigianale per me contenendo i costi tanto da poterla offrire anche ad altri?”

…Sarebbe davvero una cosa fantastica!

Eugenio Simoncini: artigiano telaista Breccia
Telaio Breccia gravel bike in officina Novobike
La scelta di voler creare qualcosa di vero

Cosa voglio da una Bici?

La mia esperienza come negozio di biciclette e quello che leggo sui social negli ultimi tempi, mi ha fatto capire tante cose sul mondo della bici. 

Le bici gravel belle, sia industriali che artigianali, ci sono, non sono una novità, ma tutte costano parecchio, direi troppo.

Ormai la domanda della massa di appassionati di biciclette è sempre meno rivolta verso questi oggetti che restano relegati a nicchie molto specifiche.

Il pensiero classico: “o la Ferrari o nulla”, tipico del ciclista italiano non è più tale, soprattutto in un ambito che ha aperto un nuovo orizzonte, una modalità alternativa di usare e di fruire della bicicletta.

Si ricevono sempre più richieste biciclette di qualità a prezzi accessibili.

Il mercato offre molto ma la quasi totalità dell’offerta è molto scadente: vecchi telai ciclocross ribattezzati, telai realizzati in alluminio scadente, montaggi indecorosi giusto per allestire qualcosa… Un  vero disastro.

Ma io non voglio partecipare a questa cosa che non mi appartiene.
Io devo e voglio trovare una soluzione.

Ho l’esperienza e la voglia di creare qualcosa che possa davvero soddisfare tutti quei ciclisti che desiderano VIVERE SENZA LIMITI la loro bicicletta.

Breccia prende forma: le fasi finali

Voglio la mia Bici Universale

Mi metto all’opera. 
Alzo il telefono e chiamo Eugenio presentandogli il mio progetto. 

Lui accoglie con entusiasmo tutte le mie considerazioni confermandomi di essere in grado di aiutarmi con le sue competenze tecniche. 

Insieme, iniziamo a valutare varie ipotesi per la costruzione del telaio fino a giungere al compromesso “qualità – efficienza – costo” che più ci piace:

Telaio artigianale con tubazioni DEDA OVERSIZE unite da congiunzioni e forcella in acciaio artigianale, fatta a mano!

Ordino il telaio a Eugenio ed inizio a pensare al montaggio.
Nella giungla di produttori e componenti, l’operazione è complicata.

Applico quindi la stessa tecnica usata per la scelta del telaio: ogni componente dovrà rappresentare il miglior compromesso fra qualità, efficienza e costo e soddisfare le mie specifiche esigenze.
Faccio un’attenta ricerca e finalmente riesco a selezionare in modo preciso tutti i componenti che mi servono davvero, rientrando nel mio budget.

Li unisco al mio magico telaio, con passione ed estrema precisione e…

Breccia Gialla di Fabio Galli - Novobike

Nasce la mia BRECCIA GIALLA!

la numero #000

Breccia Italia Bici Artigianale

col suo bel telaio DEDA economico con congiunzioni realizzato su misura per me, equipaggiata con tutto quello che mi serve davvero, sempre pronta ad accompagnarmi per tanti anni

Breccia Gialla in mezzo alla neve - Fabio Galli
Ma l'evoluzione di Breccia è solo all'inizio...

TELAIO COLUMBUS E INOX
Arrivano anche Nuove Idee

Io ed Eugenio ci rendiamo conto di aver creato una bici eccezionale, unica, esattamente come la desideravo, ma soprattutto PERFETTA PER ME.

Perchè allora non permettere ad altri ciclisti di poterne avere una?

Nei mesi successivi abbiamo quindi progettato ed aggiunto due nuovi telai, sempre in acciaio, ma più pregiati: un telaio in acciaio con tubazioni Columbus saldato senza congiunzioni e un telaio in acciaio INOX Columbus con tubazioni del carro costruite appositamente per la BRECCIA.

In questo modo riusciamo a soddisfare anche le numerose richieste giunte relative a telai più pregiati rispetto al Deda. Ora chi desidera entrare nel mondo BRECCIA può farlo con un livello base o con un prodotto più esclusivo e pregiato, sempre in modo davvero semplice, unico e personalizzato.

Abbiamo una regola unica:
il concetto e lo spirito della BRECCIA devono sempre rimanere immutati.

BRECCIA è e deve restare una Bici in Acciaio, Essenziale, Semplice e Per Sempre.

Logo Breccia custom bike bianco

vuoi sapere come creare la tua Breccia?

Compila il modulo e ti forniremo tutte le informazioni necessarie per poter entrare nel Magico Mondo Libero di Breccia

RICHIEDI INFO per BRECCIA

Breccia Italia Bici Artigianale

Non lasciare che
sia il mercato a decidere
come dovrà essere
la tua bici

Contattaci oggi stesso per informazioni
SENZA ALCUN IMPEGNO!